Le 5 borse da donna più belle e più vendute

Si dice che le donne abbiano una vera e propria fissazione per le borse, accessori irrinunciabili e sempre di moda. D’altra parte una donna, quando si sposta, ha bisogno di molti accessori da portare con sé, quindi non può di certo metterli nelle tasche del proprio giubbotto o dei propri pantaloni: nasce, allora, l’esigenza di una borsa adatta ad ogni occasione. Piccole o grandi, in pelle, in cuoio o in altri materiali, ecco quali sono le 5 borse da donna più belle e più vendute nella storia della moda.

Al primo posto in classifica c’è sicuramente la Birkin, sogno inarrivabile per la maggior parte delle donne ma comunque icona di stile tra le più imitate sul mercato. Una Birkin originale richiede almeno 5 anni di formazione da parte di uno stilista e può arrivare a costare quasi 40.000 dollari: questo è il motivo per cui si è alimentato in tutto il mondo un mercato di imitazioni. Può essere indossata come hand bag o come shopping bag, elegantemente rifinita da due chiusure a nastro laterali che si fermano su una fibbia frontale, la Birkin o simil Birkin rimane una delle borse più vendute e amate di sempre.

La pochette è sicuramente l’altro tipo di borsa più venduto in tutto il mondo. Si situa in un certo senso all’estremo opposto rispetto alla Birkin, perché laddove quella è molto capiente e può fungere da borsa di tutti i giorni, la pochette è essenziale e minimalista, fatta per serate eleganti e per donne che sanno selezionare il minimo indispensabile da portare con sé. Le pochette possono essere fatte di innumerevoli materiali, dalla pelle agli Swarowsky, dalla plastica rigida alla corda, e sono rigorosamente piccole borse da sera.

Un’altra delle borse più amate e vendute in tutto il mondo, ovviamente anch’essa spesso sotto forma di imitazione, è il modello Kelly, ancora di Hermes. Ispirata alla principessa Grace Kelly Grimaldi di Monaco, questa borsa è solo e soltanto una hand bag. La forma della borsa è molto rigida e squadrata, la trama è rivestita di pelle di pitone o di coccodrillo, oppure essere semplice in pelle di vitello. Ovviamente ne esistono innumerevoli imitazioni che non utilizzano questi materiali così pregiati, ma che traggono spunto da questa borsa per riproporre lo stile di un’icona come Grace di Monaco.

Troviamo poi, tra le più diffuse borse al mondo, le hand bag o le tracolle di Louis Vuitton. Nate con la loro inconfondibile fantasia marrone che esibiva i loghi della casa francese, queste borse si sono evolute in centinaia di forme ed hanno dato vita anche a linee di accessori come cinture o portafogli. Le forme più classiche ed amate rimangono comunque la shopping bag capiente a forma di trapezio rovesciato, ed il bauletto a mano con manici imbottiti.

Infine, tra le 5 borse più amate e vendute del mondo non si può non citare la Balenciaga, vera e propria icona di stile anni ’80. Questa borsa dalle linee morbide e dalla doppia opzione (manici o tracolla lunga) è il simbolo della ribellione femminile e delle conquiste delle donne che vogliono essere non più solo mogli e mamme ammirate per la sobrietà e per lo stile, ma grintose tigri in carriera.