I 5 migliori droni per le riprese aeree

Al giorno d’oggi sempre più droni riempiono il nostro cielo, sia a scopo amatoriale, ad esempio effettuando delle riprese aeree, sia a scopo logistico, come accade oltre oceano con Amazon, che spedisce alcune tipologie di merci tramite i droni, e sia a scopo militare. In particolare, questi quadricotteri stanno divenendo sempre più comuni e di largo utilizzo grazie alle loro caratteristiche tecniche in continuo miglioramento, fra cui l’autonomia e la distanza massima raggiungibile. In particolare, i droni di fascia medio-alta, solitamente, sono equipaggiati di videocamere ad alta risoluzione, ideali per fare riprese aeree con un’ottima stabilità delle immagini e allo stesso tempo una qualità delle riprese degna di una videocamera professionale.
Chi desidera acquistare un nuovo drone, quindi, può trovare nel mercato un’ampia scelta di prodotti, ognuno con i suoi pro e contro e adatti alle specifiche esigenze. A tale scopo, di seguito sono elencati e brevemente recensiti i migliori droni per effettuare le riprese aeree.

I migliori droni per effettuare le riprese aeree

– GoPro Karma
GoPro, l’azienda professionali ad uso sportivo, ha finalmente ufficializzato la sua linea di droni professionali, ovviamente equipaggiati di una videocamera GoPro di fascia alta. In particolare, questo modello è caratterizzato da uno stabilizzatore a tre assi per il montaggio della fotocamera, capace di offrire riprese nitide e per nulla sfocate dall’effetto movimento. Inoltre, la fotocamera equipaggiata di questo drone può essere facilmente rimossa per essere poi collegata ad altri dispositivi multimediali.

– Odyssey Pocket Drone
Si tratta del drone più accessibile del mercato, grazie al prezzo di listino di poco superiore ai 60 euro. E’ in grado di scattare immagini e video ad alta risoluzione. Rientra in questa categoria grazie alla sua facilità di utilizzo, merito del controller a prova di bambino.

– Parrot AR.Drone 2.0 Power Edition
Quando si parla di quadricotteri risulta difficile non citare l’azienda leader in questo settore, Parrot, che offre la più alta scelta di droni, dai modelli a scopo hobbistico a quelli professionali. Nello specifico, il modello AR.Drone 2.0 Power Edition offre la capacità di interfacciarsi rapidamente con i sistemi iOS e Android, può eseguire riprese a 360 gradi e la fotocamera è in grado di scattare immagini e video con risoluzione 720p e 30 fotogrammi al secondo.
L’autonomia del drone rientra nella media, con i suoi 30 minuti di utilizzo dichiarati, mentre gli appassionati di questo genere di riprese apprezzeranno sicuramente la possibilità di poter collegare una chiavetta USB al drone in modo da salavare direttamente le riprese effettuate.

– DJI Phantom 3 Standard
Chi desidera il meglio non può scegliere diversamente. Il Phantom 3, infatti, è adatto solo ai veri professionisti, in quanto è caratterizzato dalla migliori caratteristiche tecniche raggiunte da questo genere di prodotti.
Questo quadricottero ha un’autonomia dichiarata di venticinque minuti e integra un sistema intelligente che gli permette di tornare automaticamente alla base quando la carica sta per terminare. E’ in grado di effettuare riprese a 2.7K circa di risoluzione e scatti di ben 12 megapixels.

– Parrot Bepop
Un altro dei migliori droni proposti da Parrot è il Bepop. Si differenzia notevolmente dagli altri modelli sopra proposti a causa della sua compattezza, che lo rende quasi simile ad un giocattolo. In realtà, questo drone nasconde caratteristiche tecniche davvero all’avanguardia, tra cui una fotocamera in grado di fare riprese in FHD.