I 5 migliori condizionatori portatili

Il caldo imperversa nelle estati italiane, aumentando di anno in anno e rendendo le giornate afose. Si viene pervasi da un senso di soffocamento e non si riesce ad affrontare gli impegni. La soluzione è l’aria condizionata. In commercio ci sono i 5 migliori condizionatori portatili, efficaci rimedi per arieggiare gli ambienti e donare sollievo a chi si trova nella stanza. Tali apparecchi sono tra i più venduti, specialmente nelle città, luoghi in cui non vi sono vie di fuga e l’insopportabile caldo mina il percorso giornaliero al lavoro e a casa. Le tecnologie avanzano, grazie alla ricerca continua, hanno permesso di raggiungere risultati incredibili, proponendo soluzioni del tutto innovative. Diventano efficienti e silenziosi.
I modelli portatili, altresì, sono più affidabili, richiedono meno oneri economici e hanno meno esigenze per l’installazione, che diventa assolutamente semplice. I sistemi tradizionali, inoltre richiedono allacci delle prese d’aria all’esterno, deturpando la facciata dell’edificio. Un elemento poco appetibile per l’acquisto.

Tra i condizionatori portatili si distinguono le diverse tipologie, ognuna con le proprie peculiarità.
Il monoblocco ha un’unità unica, con un tubo di scarico per l’aria calda, da sistemare all’esterno dell’immobile. Gli split si compone di due parti, una da cui esce l’aria fredda e si tiene nella stanza, mentre il condensatore va fuori dalla finestra o su un balcone. Quest’ultimo tipo ha un costo più elevato, ma anche una maggiore potenza. Il rumore del condensatore non si sente, perché resta all’esterno dell’abitazione.
Il monoblocco, comunque, vanta versioni senza il tubo. Le dimensioni sono ridotte e ciò permette di spostare facilmente l’apparecchio. C’è un flessibile, da porre vicino a una finestra, aperta almeno parzialmente, poi isolata da para spifferi. La performance di tali condizionatori portatili sono minori rispetto ai modelli con il tubo. Se sono inseriti in stanze piccole garantiscono l’efficacia necessaria. Ovviamente lo spostamento dell’oggetto è ancora più facile e può seguire le persone da una stanza all’altra.

I cinque migliori condizionatori portatili sono stati individuati dagli esperti attraverso esami severi, con un’attenta verifica di ogni singola caratteristica.
Argoclima Relax Climatizzatore Portatile a 10.000 Btu, con Display a Led e Pannello Comandi Digitale occupa uno spazio molto piccolo ed è un monoblocco piuttosto potente, perfetto da usare a casa o in ufficio per rinfrescare l’aria in tempi rapidi. Si sposta facilmente e non ha bisogno di collegamenti esterni, a parte una finestra nella stanza.
OneConcept CarribeanBlue Condizionatore ventilatore depuratore aria funziona con tre velocità e altrettante funzioni, muovendo 400 metri cubi di aria in 60 minuti. Grazie all’evaporazione dell’acqua, raffredda rispettando l’ambiente.
Bakaji Aria Condizionata segue le stesse caratteristiche del modello precedentemente menzionato, con un telecomando per un semplice utilizzo e un timer per la programmazione. Il prodotto Argo eu1slimmy Slimmy 9000 Btu Climatizzatore mobile monoblocco vanta una grande potenza e oltre a rinfrescare, deumidifica l’ambiente. Un altro articolo in grado di deumidificare l’aria è De’Longhi Aria Dry Light DNC 65, in grado di regalare prestazioni elevate.