Arredare casa, consigli armadi di tendenza

Vetro e legno, sono questi gli elementi che non possono mancare nel vostro nuovo armadio. Le tendenze autunno-inverno 2016 parlano chiaro e non ci può essere una stanza da letto moderna senza questi due elementi in bella vista. Naturalmente l’armadio è sempre abbinato anche agli altri mobili che compongono la vostra e allora sappiate che la prima cosa da scegliere non è il letto bensì l’armadio. Grande, comodo, pronto ad accogliere i vostri vestiti, gli accessori ma soprattutto scarpe e borse. Per le donne è sempre complicato trovare un armadio che possa renderle felici ma grazie a pochi accorgimenti, riuscirete a risolvere tutti i vostri problemi.
La prima cosa da capire è che tipo di arredamento volete scegliere per la vostra casa: classico o moderno. Da qui in poi non potete far altro che districarvi tra modelli, misure e materiali. Le tendenze del momento consigliano armadi in legno e vetro abbinati in modi diversi e, soprattutto, di forme e colori nuovi.

Uno dei mobili più delicati della vostra casa è sicuramente l’armadio. Esso deve essere resistente e fatto di materiali naturali e forti ma tanta attenzione va riposta anche nelle rifiniture a cominciare dalle resine e dai collanti che devono essere salubri e non contenere sostanze tossiche visto che all’interno riponete i vostri abiti, cose che entreranno a contatto con la vostra pelle o quella dei vostri figli. In questo caso il risparmio va bene ma non a discapito della salute e della comodità perchè, in fondo, un buon armadio è per sempre.

Per quanto riguarda colori e materiali anche in questo caso al primo posto deve esserci il legno almeno per quel che riguarda la struttura in sè. La cosa su cui potete giocare è l’anta sia con forme, accostamenti e colori. Molto di moda quest’anno sono le ante scorrevoli che vincono su quelle battenti ormai accantonate da tempo anche per una questione di spazio e ingombro. Anche in questo caso, però, le rifiniture sono importanti. Ante scorrevoli senza una buona chiusura permetteranno alla polvere di entrare nel vostro armadio e posarsi su coperte, lenzuola o giacche che non usate spesso.

Per quanto riguarda i giochi di colori delle ante potete sbizzarrirvi soprattutto optando per il vetro che sia esso in versione colorata, lucida o opaca. Se non amate i colori netti potrete optare anche per vetro fumé o retrolaccato. Naturalmente si parla non del vetro di un tempo, fragile e pericoloso, ma di strutture robuste, luminose e dai tratti moderni e lussuosi che possono aiutarvi in caso di stanze piccole (dando profondità) o buie (dando luce grazie a colori e intensi riflessi). Il resto è legato al buon gusto di chi compra.